Attività turistiche

La scoperta di due braccialetti dell’età del bronzo, custoditi in un museo nella vicina città di Besançon, delle vestigia di un cimitero merovingio e di alcune monete romane, rende il villaggio di Boussières, uno dei più antichi luoghi abitati della regione.
Il villaggio, quasi completamente distrutto da un incendio nel 1548, conserva ancora la sua chiesa, la cui presenza è attestata dall’XI secolo.

Sul sito è possibile visitare:

  • La chiesa di Saint-Étienne con il suo campanile, una delle poche testimonianze della nostra regione, della prima età romanica, che risale alla seconda metà del XI secolo. Il portico della chiesa, del 1574, costruito per una cerimonia di “riconciliazione”. Entrambi sono classificati come monumenti storici.
  • L’Aulne : sul muro del presbiterio davanti ad un albero di fico, potete ammirare , tracciato nella pietra l’Aulne di Besançon, vecchio metro di lunghezza francese che veniva utilizzato per la vendita delle stoffe e dei tessuti.
  • Alcune cartiere classificate inserite nel patrimonio culturale, costruite in seguito dell’annessione
    dell’Alsazia alla Germania dopo la guerra del 1870.

A meno di 5 km di distanza dalla nostra struttura potrete scoprire :

Il “Canal du Monsieur” , un tunnel sul fiume Thoraise del 1810, creato durante la costruzione del Canale del Rodano- Reno. Un’esperienza sensoriale, estetica e visiva legata alla particolarità del luogo.

Un fantastico belvedere, dietro la cappella Notre-Dame du Mont, costruita intorno al 1590, che domina la valle del fiume Doubs tra Rancenay e Thoraise e molte località vicine, tra cui Besançon.

Le grotte di Osselle”, la più antica grotta turistica conosciuta a 110 metri sotto terra.

 

 

 

 

Senza dimenticare, ovviamente, la cittadella fortezza  di Besançon, progettata  da Vauban, le  Salines Royales d’Arc et Senans e la Grande Saline de Salins les Bains, tre siti iscritti nella Lista dei Patrimoni Unesco.

 

Concediti un battesimo dell’aria con un volo in mongolfiera per goderti les Salines Royales viste dall’alto !

 

La città di Besançon, città dalle mille sfaccettature, affascinante con i suoi  vecchi quartieri. È possibile visitare le Musée du temps, Le Musée des Beaux Arts, la Cité des Arts, la casa natale  di Victor Hugo e la Cattedrale dove è possibile ammirare un  eccezionale orologio astronomico.

Per i gli amanti del turismo eno-gastronomico,il  vigneto del Jura uno dei più antichi vigneti di Francia è a 30 minuti di auto.  Potrete assaggiare il prezioso Vin Jaune, estremanate apprezzato a livello mondiale. Il suo colore è giallo oro  dal cui colore deriva anche  il suo nome. Deve la sua fama alle sue qualità organolettiche e alla sua originale preparazione quanto misteriosa.

Avrete la possibilità di entrare in un mondo  senza tempo ,  visitando il parco preistorico Dino-Zoo e con esso la grotta di Poudrey che offre  uno spettacolo di musica e luci, sul tema della creazione dell’universo.

 

Respirare l’aria fresca del Musée des Maisons Comtoises ! Queste case sono state accuratamente smontate dal loro luogo di origine, prima di essere rimontate sul sito del museo all’aperto,  in un parco di 15 ettari.